The Sea-Watch crew rescues a boat in distress

Il nuovo decreto ostacola il soccorso in mare e causerà un numero maggiore di morti

Noi, organizzazioni civili impegnate in attività di ricerca e soccorso (SAR) nel Mediterraneo centrale, esprimiamo la nostra più viva preoccupazione per l’ultimo tentativo di un governo europeo di ostacolare l’assistenza alle persone in difficoltà in mare. Il nuovo decreto legge, firmato dal Presidente italiano il 2 gennaio 2023, ridurrà le capacità di soccorso in mare…

Ci risiamo: dal nuovo decreto sicurezza ostacoli alle Ong e criminalizzazione del soccorso in mare

Il nuovo Decreto Sicurezza approvato dal Consiglio dei Ministri del Governo Meloni l’ennesimo tentativo di ostacolare e criminalizzare le attività delle navi della società civile. Sebbene le navi di soccorso abbiano sempre rispettato il diritto internazionale, i governi italiani da sempre cercano modi fantasiosi per impedirne l’operatività. Questa volta la strada è quella di limitare…

Stoppt die Schiffsunglücke vor Tunesien!

Die Schiffsunglücke und das Verschwinden von Booten mit Menschen auf der Flucht Richtung Italien, nahe der tunesischen Küste, häufen sich seit zwei Jahren. Nach Angaben des FTDES (Tunesisches Forum für wirtschaftliche und soziale Rechte) sind zwischen Anfang des Jahres und Ende November 2022 mehr als 575 Menschen bei dieser Überfahrt ums Leben gekommen. Dabei werden…